mercoledì 25 febbraio 2009

SFINCIONE RICETTA TIPICA DI PALERMO


INGREDIENTI

1 Kg di farina 00(IMPASTO FATTO MDP)
1/2 Kg di farina di grano duro
5 gr di lievito di birra
1 cucchiaio di sale
1 cucchiaio di zucchero
120 gr di strutto
acqua tiepida quanto basta
Per la salsa:due kg cipolle tagliate a filettini sottili e leggermente stufate
una dozzina di sarde salate
salsa di pomodoro a ricoprire la pasta
pangrattato
caciocavallo a dadini
origano
olio extra v. di oliva

Preparazione

Si setacciano insieme le due farine, e si fanno ricadere in un ciotolone.
Si aggiungono il sale, lo zucchero, e il lievito sbriciolandolo con le mani insieme alla farina. Si comincia a versare acqua tiepida, sempre mescolando, finchè non si ottiene un impasto. Si trasferisce l’impasto su una spianatoia, un tavolo, o comunque una superficie non troppo fredda e ben infarinata e si aggiunge lo strutto. Si impasta con energia, usando il palmo delle mani, e aggiungendo un po’ di farina se si attacca, per circa venti minuti, finchè la pasta non è liscia, soffice e piacevole al tatto. A questo punto, se ne fa una palla, si rimette nel ciotolone infarinato, ci si fa su un taglio in croce, e si copre con un tovagliolo.
Si lascia lievitare in un posto tiepido per un paio d’ore, poi si rimette sulla spianatoia, si rimpasta, e si rimette a lievitare per almeno un’altra ora. A questo punto, si stende delicatamente, allargando la pasta con le mani e si dispone nelle teglie rettangolari (questa è una dose per circa due), si oleano per bene, e si ricoprono con la salsa di pomodoro. Se possibile meglio farlo lievitare in teglia un’altra mezz’ora, dopodichè aggiungere la cipolla, le sarde e infornare a 180°, per mezz’ora o più (dipende dal forno).
A metà cottura versare il caciocavallo a dadini e ricoprire tutto col pangrattato.

7 commenti:

ღ Sara ღ ha detto...

che meraviglia!!! sei davvero bravissimo!! complimenti!!

baci e buona giornata!

manu e silvia ha detto...

caspita, buonissima questa ricetta! non la conoscevamo..certamente un piatto ricco!!
bacioni

Mary ha detto...

ne avevo sentio parlare di questa ricetta ma non la conosco, ha un aspetto favoloso !

Mirtilla ha detto...

buonissimo!!!
poi pubblico anche la mia versione ;)

Luca and Sabrina ha detto...

Che buona che deve essere questa ricetta, così saporita, così ricca, un piatto che richiede nella sua preparazione tempo ed amore, ma che vale assolutamente la pena spendere. Sei bravissimo!
Un abbraccio da Sabrina&Luca

dea gatta ha detto...

Sei bravissimo... a copiare la ricetta!
Ti consiglio di rettificare almeno la quantità di lievito perchè hai sbagliato a trascriverla e con 5 gr. in un kilo e mezzo di farina non riusciresti a farla lievitare nemmeno se implorassi il cielo.
Di seguito il link con la quantità giusta di lievito http://www.buoneforchette.com/?sz=vr&id=39

carla ha detto...

ne avevo sentito parlare,senza sapere cosa fosse...beh direi che ho scoperto una nuova leccornia!